Ultima modifica: 24 marzo 2017
IV Istituto comprensivo "SALVATORE QUASIMODO" Floridia (SR) > News > Uncategorized > Locri, 21 Marzo 2017. Tutti insieme contro le mafie

Locri, 21 Marzo 2017. Tutti insieme contro le mafie

Tutti insieme contro le mafie

Locri, 21 Marzo 2017. Tutti insieme contro le mafie

Noi c’eravamo
[espro-slider id=14305]

Una giornata di festa, di ricordo, di lacrime e di sorrisi. Un giorno da cui ripartire per far camminare sulle nostre gambe le idee di chi oggi non c’è più. I nomi delle vittime delle mafie, donne, uomini, bambini, persone che non si sono mai arrese e che ci chiedono di mettere da parte le divisioni, i protagonismi, di metterci in gioco per il bene comune, per la libertà e la dignità di questo nostro amato Paese.

Il IV Istituto Comprensivo “Salvatore Quasimodo” di Floridia, insieme ad altre 5 scuole della Rete “Graziella Campagna”, ha partecipato con una rappresentanza di 25 alunni e 2 insegnanti alla “XXII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, manifestazione a carattere nazionale svoltasi a Locri (RC) il giorno 21/03 e trasmessa dalla RAI in diretta. Il titolo della giornata quest’anno era “Luoghi di speranza Testimoni di bellezza” e gli alunni della Quasimodo hanno indossato per l’occasione una t-shirt stampata appositamente con alle spalle il nome ed il profilo di Mario Francese, vittima della mafia “adottata” dalla rete di scuole “Graziella Campagna”. I ragazzi hanno sfilato con due striscioni ed hanno assistito alla lettura dei nomi di tutte le vittime ed al discorso di Don Ciotti. Il fratello di Graziella Campagna, anch’essa una vittima della mafia, ha assicurato ai ragazzi che li incontrerà a breve contribuendo alla loro formazione sulla legalità. L’attività è stata finanziata con contributi della Regione Siciliana e pertanto per gli alunni è stata del tutto gratuita.

Il viaggio ha avuto anche un risvolto artistico, in quanto ha portato i ragazzi nel gioiello medievale del borgo di Gerace, con la sua splendida cattedrale, ed al Museo Archeologico Regionale di Reggio Calabria per ammirare i celeberrimi “Bronzi di Riace”, capolavori indiscussi della statuaria bronzea greca del V secolo a.C.

Un’occasione di grande crescita civile e culturale offerta gratuitamente ai nostri ragazzi.

Videomessaggio del fratello di Graziella Campagna agli alunni delle scuole della rete in cui ci promette che verrà ad un prossimo incontro.