Ultima modifica: 7 marzo 2018

Pasqua dello studente

Pasqua dello studente

26, 27 e 28 Marzo – Pasqua dello studente

Scuola dell’infanzia
Il giorno 26 marzo p.v. per tutte le sezioni di Scuola dell’Infanzia è prevista una benedizione alle ore 9,30 presso la Chiesa di S. Lucia. Gli alunni che lo desiderano saranno accompagnati in Chiesa dalle insegnanti alle ore 9,15 e rientreranno nelle aule entro le ore 10,15. I genitori che non volessero far partecipare i figli alla benedizione potranno
accompagnarli direttamente a scuola alle ore 10,15. Le insegnanti per quel giorno attueranno la compresenza ed il servizio mensa sarà sospeso. Pertanto gli alunni usciranno da scuola alle ore 13,15 senza aver pranzato.

 Scuola primaria
Il giorno 27 marzo p.v., per tutte le classi della Scuola Primaria, le lezioni avranno termine alle ore 11,00. Tutti gli alunni che lo desiderano potranno partecipare subito dopo, presso la Chiesa di S. Lucia, insieme ai docenti, ad una celebrazione commemorativa della Pasqua. Al termine gli alunni saranno liberi. Relativamente alle modalità di partecipazione degli alunni alla manifestazione in oggetto si rappresenta che gli alunni non intenzionati a recarsi in chiesa dovranno essere prelevati dai genitori al termine delle lezioni o presentare apposita giustificazione scritta e firmata dal genitore. In caso contrario dovranno seguire i propri docenti affinché sia garantita la sorveglianza fino alla fine dell’attività.

 Scuola secondaria di primo grado
Il giorno 28 marzo p.v., per tutte le classi della Scuola Secondaria di I Grado, le lezioni avranno termine alle ore 11,00. Tutti gli alunni che lo desiderano potranno partecipare subito dopo, presso la Chiesa di S. Lucia, insieme ai docenti, ad una celebrazione commemorativa della Pasqua. Al termine gli alunni saranno liberi. Relativamente alle modalità di partecipazione degli alunni alla manifestazione in oggetto si rappresenta che gli alunni non intenzionati a recarsi in chiesa dovranno essere prelevati dai genitori al termine delle lezioni o presentare apposita giustificazione scritta e firmata dal genitore. In caso contrario dovranno seguire i propri docenti affinchè sia garantita la sorveglianza fino alla fine dell’attività.

Il Dirigente Scolastico
Prof. Salvatore Cantone